Autunno

Gianna M. Veronesi EquiMomenti

Le foglie cadono e le chiome degli alberi si sfoltiscono, mentre il nostro pelo cresce e ci fa da protettore.
Dal verde si passa alle sfumature di marrone e giallo, mentre il nostro manto si inscurisce e i nostri colori si mischiano alla pioggia e a un po' di fango.

La nostra casa cambia, sussurrandoci che siamo in autunno e che tra poco inizierà un altro inverno.
E noi non possiamo far altro che lasciarci accompagnare nel cambiamento.

Ogni anno ha il suo passo, ma noi lo sappiamo.
Sappiamo se va di fretta.
Sappiamo se esita qualche istante.
Lo sappiamo ancor prima che qualcun altro possa accorgersene.
Perché noi conosciamo il suo sussurro e lo sentiamo nel profondo, come se facesse parte di noi.
Senza fatica, senza sforzo, semplicemente essendo chi siamo.

Nella foto: Tina del branco HorseManKind.