Il Marchio, la Carta e il Regolamento HorseManKind

 

HorseManKind è il punto di riferimento nel panorama delle associazioni italiane per chi desidera accostarsi al cavallo con un approccio cognitivo-relazionale zooantropologico.
Pur richiamando alcuni concetti comuni alla disciplina zooantropologica, sono state interamente create dal suo fondatore Sergio Albertin la filosofia, l’etica soggettiva, la teoria, l’applicazione pratica e il piano didattico.

Il Presidente Sergio Albertin, a tutela di HorseManKind e di tutto ciò che rappresenta, ha provveduto a registrare legalmente:
– il Marchio (registrato presso il Ministero dello Sviluppo Economico con pratica n. 20120000306)
– la Carta e il Regolamento HorseManKind (depositati presso la SIAE, ai sensi dell’art. 67 lett. b, con contrassegno n. 2015000981 di repertorio).

Tutti i diritti, nessuno escluso (tra cui a mero titolo esemplificativo: l’utilizzo del marchio, la sua divulgazione, utilizzo in pubblicazioni cartacee od on-line, il suo sfruttamento pubblicitario; la riproduzione totale o parziale della Carta e/o del Regolamento, ecc.), sono da ricondurre pertanto alla titolarità del Presidente Sergio Albertin che ha concesso l’utilizzo esclusivo all’ASD HorseManKind.

Tutto ciò è stato fatto a tutela e salvaguardia:

1) Dei Cavalli: lo scopo dell’associazione è la divulgazione di un approccio che tuteli e rispetti il fisico, la mente e lo stato psico-emotivo dei cavalli. La loro salvaguardia e il loro benessere è la principale priorità.

2) Degli Associati e dei Corsisti: tutti coloro che si avvicinano a questo tipo di approccio attraverso Istruttori con Brevetto HorseManKind, o si avvalgono dei servizi di un Centro affiliato a HorseManKind, possono fare assegnamento che gli stessi hanno aderito totalmente alla Carta HorseManKind ed al suo Regolamento, impegnandosi a perseguire gli stessi obiettivi di tutela del Cavallo, di Etica e di Filosofia (nella Filosofia sono comprese, a titolo esemplificativo, la gestione naturale del cavallo e l’esclusivo approccio cognitivo-relazionale zooantropologico di HorseManKind).
A tutela di ciò le qualifiche assegnate agli Istruttori vengono annualmente revisionate e riqualificate con gli ultimi sviluppi della filosofia, e i Centri periodicamente rivalutati. L’impegno principale di HorseManKind è perseguire la QUALITA’ degli Istruttori e dei Centri, e non la quantità.

3) Degli Istruttori: ogni persona che decide di intraprendere la strada di Istruttore HorseManKind sa che attraverso il Regolamento e la Filosofia descritta nella Carta sarà seguito e potrà usufruire delle competenze di HMK e dell’aggiornamento annuale che manterrà la qualità del suo operato sempre al massimo livello possibile in relazione alla propria qualifica e alle proprie propensioni. Sa di avere un percorso regolamentato, altamente qualificante e protetto formalmente. Potrà utilizzare il marchio nei tempi e nei modi concordati con il Consiglio Direttivo di HorseManKind, potendo così usufruire di un Nome e di un Marchio che hanno un’identità definita, formalmente protetta e perciò qualificante per l’immagine dell’istruttore stesso.

4) Dei Centri: ogni maneggio, centro, agriturismo che sarà accreditato e affiliato, potrà anch’esso utilizzare il marchio nei tempi e nei modi concordati con il Consiglio Direttivo di HorseManKind. Ciò renderà noto che il centro stesso segue il Regolamento, e quindi la filosofia e l’etica HorseManKind. Tale accredito sarà qualificante nei confronti di terzi per la propria immagine.

Gli Istruttori qualificati, i corsisti abilitati e i Centri accreditati sono elencati e aggiornati regolarmente sul sito HMK. Chiunque vanti o utilizzi in modo inappropriato o non autorizzato il marchio o le qualifiche HMK sarà perseguito nelle sedi giudiziali opportune.

Vedi: Elenco Abilitati
Vedi: Elenco Istruttori
Vedi: Elenco Centri Accreditati e Affiliati