cavallo barefoot

Il barefoot (piede scalzo)

HorseManKind Barefoot

Spesso alcuni proprietari inorridiscono all’idea di sferrare i propri cavalli.

Dobbiamo però tenere conto di una cosa fondamentale: in natura il cavallo è sferrato! La ferratura è nata per esigenze militari, e per la necessità di tenere i cavalli in spazi ristretti. In effetti in uno spazio ristretto il piede stazionerebbe sulle deiezioni, con l’alta possibilità di sviluppare delle marcescenze. Non ci dilunghiamo in spiegazioni in questo senso, in quanto le si possono trovare con facilità nel web.

Perché è fondamentale tenere un cavallo scalzo?
Per il suo benessere sia fisico che psicologico.

pianta del piede

Pianta del piede

Il piede del cavallo è una macchina perfetta. Come possiamo notare nella foto, esiste una parte del piede denominata “fettone”.
Il fettone è formato da una struttura duro-elastica, di consistenza analoga alla gomma dura. La sua principale funzione è quella di agevolare la circolazione sanguigna, tramite la sua capacità di pompare il sangue verso l’alto grazie al movimento di deambulazione. Per questo si dice che il cavallo ha cinque cuori.

Tramite il piede inoltre il cavallo utilizza il senso del tatto. Ciò è fondamentale per avere una maggiore sicurezza in ogni tipo di terreno e per poter permettere l’esplorazione di oggetti o luoghi sconosciuti; esplorazione che, se non può essere fatta, può indurre a stati d’ansia o paura.
Per il cavallo avere il piede ferrato è come per noi avere costantemente dei guantoni da box: un handicap sensoriale di notevole importanza.


Termografia anteriore destro con ferro.

Ecco un’immagine che vale più di mille parole: rappresenta una termografia fatta a un cavallo scalzo a cui è stato posizionato un ferro sull’anteriore destro. Si può notare come tutto l’arto anteriore destro sia freddo perché la sua circolazione è inibita dalla ferratura.

(Fonte: “Dalla salute dello zoccolo al benessere del cavallo” di Hilltrud Strasser – p. 81)


Ecco il cosiddetto “circuito virtuoso” del pareggio:

circolo virtuoso del pareggio


Se desideri passare alla gestione naturale del cavallo e sferrarlo, non agire da solo: esistono professionisti in grado di fornirti tutte le informazioni necessarie sui progetti per l’organizzazione degli spazi, sull’alimentazione e sulla sferratura.

Considera che per sferrare un cavallo è necessario gestire la transizione dalla sferratura al piede scalzo, e mantenerlo in perfetta forma grazie al pareggio naturale.

 Se lo desideri, possiamo consigliarti un professionista di nostra fiducia da poter contattare.

Condividi l’articolo sui tuoi social network